Il territorio

Il territorio dell’asolano e la provincia di Treviso sono in grado di soddisfare le preferenze più varie.

Gli appassionati d’arte e di cultura potranno visitare ad Asolo il museo civico con i resti dell’antica città romana e la sezione dedicata ad Eleonora Duse, la cattedrale con i dipinti di Lorenzo Lotto, di Jacopo da ponte detto Bassano e di Sebastiano Bastiani ed infine passeggiare per le antiche viuzze sino a spingersi fino alla fortezza posta sulla cima del monte Ricco, la Rocca, simbolo di Asolo.

Chi ama passeggiare in mezzo alla natura, potrà percorrere i numerosi sentieri che si snodano tra le colline sia a piedi che in mountain bike.
I più avventurosi potranno scoprire il fiume Brenta facendo rafting tra le sue acque (http://www.raftingtovi.it).
Nella bella stagione non perdetevi assolutamente un giro in barca lungo il corso del Sile (http://www.navigazionestefanato.it).

Nelle immediate vicinanze è possibile visitare le incantevoli ville palladiane Villa Barbaro a Maser (http://www.villadimaser.it) e Villa Emo a Fanzolo (http://www.villaemo.org).
Non dimenticate una visita alle vicine cittadine di Bassano del Grappa, splendidamente adagiata lungo il corso del fiume Brenta che potrete ammirare dal noto Ponte degli Alpini (http://www.vivibassano.it), Marostica con la sua piazza centrale dove ogni due anni si disputa la famosa partita di scacchi (http://www.marosticascacchi.it) e Castelfranco Veneto, la città del Giorgione, nel cui Duomo ne è conservata una meravigliosa Pala.
Potrete poi spingervi sino a Treviso per ammirare questa splendida cittadina costruita sulle acque del fiume Sile e Cagnan per apprezzarne le delizie culinarie e, perché no, per un po’ di shopping. (http://turismo.provincia.treviso.it)

Anche le specialità’ gastronomiche della Provincia sono degne di essere assagiate (Radicchio rosso trevigiano, Grappa, Prosecco, formaggi, salumi). Non dimenticate una visita a Valdobbiadene, patria del Prosecco Doc, per una visita alle cantine.